mercoledì 10 Agosto 2022
spot_img

Elezioni, Formia: “Insieme per Gianola” appoggia La Mura

Il 56enne Giuseppe Di Russo, di “Insieme per Gianola”, si propone alla carica di consigliere comunale a sostegno della coalizione guidata da Amato La Mura.

Giuseppe Di Russo

L’obiettivo è quello di voler dare una voce ufficiale ai sogni ed ai bisogni della periferia di Gianola di cui Di Russo è, oltre che residente, un punto di riferimento da oltre 30 anni.

Tante le iniziative intraprese, prima attraverso l’associazionismo sia laico che religioso, e poi come presidente della disciolta circoscrizione di Gianola-S-Janni E tante sono state le proposte avanzate: dal mercatino rionale alla realizzazione di campetto sportivo per i ragazzi, dalle serate musicali per anziani e giovani al “Carnevale di quartiere” per i più piccoli, senza dimenticare le molte iniziative benefiche a sostegno sia delle “case famiglia”, che della ricerca scientifica.

Nel corso degli anni ha sempre perseguito il suo impegno, da “semplice cittadino”, per rendere sempre più vivibile la periferia.

Tanti sono i progetti che ha in mente, ed i “sogni nel cassetto” da realizzare per migliorare sempre di più la vivibilità di una frazione, a tutt’oggi, in continua espansione: dalla pulizia programmata dei fossati per evitare gli allagamenti in occasione delle sempre più frequenti ondate di maltempo, alla manutenzione del verde pubblico durante l’intero corso dell’anno, dalla creazione di una viabilità più fluida alla realizzazione di una pista ciclopedonale, dall’istituzione del vigile di quartiere alla promozione del decoro e della pulizia del lungomare “Città di Ferrara”, a tratti fatiscente e abbandonato, dall’ illuminazione alle tante altre esigenze dell’intero territorio.

Tra i progetti, poi, c’è anche la riorganizzazione degli orari di ingresso delle due scuole insistenti nel quartiere, l’istituto alberghiero “Angelo Celletti” e la scuola “Italo Calvino”; la creazione di altre pensiline e la risistemazione di quelle già esistenti; la promozione del senso civico, della sensibilità ambientale e della cura per gli “amici animali”; la riqualificazione dell’area che fa riferimento all’ex Seven Up e la riqualificazione ambientale e strutturale del Parco de Curtis.

CORRELATI

spot_img
spot_img