lunedì 6 Dicembre 2021
spot_img

“Famiglie a teatro summer edition”, gli appuntamenti a Sezze

Torna a Sezze il teatro per bambini, ragazzi e famiglie. Quest’anno in una versione nuova, estiva, all’aperto.

Da mercoledì 30 giugno, l’arena esterna del centro sociale Calabresi, presso il parco della Rimembranza, ospiterà tre appuntamenti di “Famiglie a teatro summer edition”, la rassegna teatrale promossa e sostenuta da Atcl, il Circuito Multidisciplinare di promozione, distribuzione e formazione del pubblico per lo spettacolo dal vivo nella Regione Lazio, con la collaborazione del Comune di Sezze e la direzione artistica di Matutateatro

“Famiglie a teatro è diventato ormai un appuntamento fisso e imperdibile per le famiglie del nostro territorio – hanno dichiarato Titta Ceccano e Julia Borretti della compagnia Matutateatro, direttori artistici della rassegna – La stagione in programma lo scorso autunno fu sospesa per la chiusura dei teatri  proprio il giorno dopo il primo spettacolo. Poter proporre di nuovo oggi al pubblico degli spettacoli per bambini e famiglie assume per noi e per la nostra comunità un valore ancora più grande”.

Apre la stagione mercoledì 30 giugno, alle 21, lo spettacolo “L’accento sulla A” della compagnia Matutateatro, di e con Elena Alfonsi, Alessandro Balestrieri e Julia Borretti. Favole, novelle e filastrocche di Gianni Rodari raccontate, musicate e cantate sul palco in uno spettacolo musicale, dai toni leggeri e divertenti, che appassiona tutti i bambini, anche i più piccoli, e coinvolge i grandi.

Tra chitarra, ukulele, percussioni e diamonica prendono vita le storie di Giovannino Perdigiorno, le Filastrocche in cielo e in terra, le Novelle scritte a macchina e le Favole al telefono. Uno spettacolo musicale per viaggiare con la fantasia, arricchito dalle illustrazioni realizzate dal vivo da Matteo Spirito. Lo spettacolo vuole essere un omaggio al grande scrittore e pedagogista e un’occasione da non perdere per volare insieme, grandi e piccini, sulle ali della fantasia.

La rassegna prosegue sabato 3 luglio alle 21 con la compagnia Teatro della Caduta di Torino che presenta “Il pianeta lo salvo io”, di e con Francesco Giorda, tratto dall’omonimo libro di Jacquie Wines, un manuale strutturato in 101 consigli pratici su come risparmiare le risorse naturali. Il protagonista dello spettacolo è un personaggio bizzarro che illustra ai bambini alcuni dei 101 modi per salvare il pianeta attraverso esperimenti pratici, giocoleria e aneddoti divertenti.

Mercoledì 7 luglio, alle ore 21, la rassegna si conclude con lo spettacolo “La fantastica storia dell’Orlando furioso” della compagnia Teatro Bertolt Brecht, con Maurizio Stammati, Dilva Foddai, Chiara Di Macco, Serina Stamegna, Antonella Spirito, Antonio Pernarella, Pompeo Perrone, Chiara Ruggeri. Adattamento di Pompeo Perrone e Maurizio Stammati, regia di Maurizio Stammati. Un caleidoscopio di immagini, personaggi e musiche raccontate da una compagnia di teatranti che, come una carovana di nomadi, compie un viaggio nel poema di Ludovico Ariosto, tra i più onirici e affascinanti della letteratura italiana.

Una scenografia apparentemente caotica e casuale dà forma in modo semplice e sorprendente ai quadri più importanti: il bosco degli inseguimenti, l’isola di Alcina, il grande e affascinante ippogrifo. Si alternano alle oniriche scene le vicende dei personaggi, i paladini, tutti intenti ad inseguirsi per rabbia e per amore. Il tutto raccontato al modo della commedia dell’arte, omaggio indiretto al grande Dario Fo ed alla tradizione italiana del teatro popolare e delle compagnie girovaghe dei buffoni, maestri indiscussi del teatro italiano nel mondo.

Tutti gli spettacoli si svolgeranno nel pieno rispetto della normativa vigente in materia di contenimento dell’epidemia Covid-19.  La prenotazione agli spettacoli è obbligatoria ai numeri telefonici 3286115020 – 3291099630. Biglietto d’ingresso ai singoli spettacoli: € 5.

CORRELATI

spot_img
spot_img