lunedì 6 Dicembre 2021
spot_img

Gaeta, letture sull’adozione: l’incontro per bambini dell’associazione “Ernesto”

Costruire e promuovere la cultura del diverso a partire dai più piccoli. È questa la finalità principale dell’associazione di volontariato “Ernesto”, l’ente autorizzato in Italia per l’adozione internazionale in Ungheria. Presente anche a Gaeta da febbraio 2017 grazie a uno sportello informativo, è stato ieri pomeriggio il luogo di incontro per alcuni bambini. L’evento, organizzato dall’avvocato e referente Alessia Maria Di Biase, ha coinvolto gli alunni di una quinta elementare di Gaeta. In un gioco fatto di colori, fantasia, ascolto, le nuovissime generazioni sono diventate consapevoli dell’adozione.

Ad accompagnare questi bambini nell’educazione all’integrazione la docente e consigliere comunale, Gianna Conte. “Sicuramente quello di oggi è solo l’inizio di una serie di incontri che il Comune di Gaeta intende programmare a favore dei più piccoli – ha affermato la Presidente della Commissione Cultura, Gianna Conte – Come portavoce del sindaco Cosmo Mitrano, da anni sensibile alla tematica dell’adozione, vorrei diffondere questo progetto nelle biblioteche e nelle istituzioni scolastiche. In tal modo insegnanti, genitori e bambini saranno a conoscenza dell’importanza di uno sportello a Gaeta. La diversità – ha aggiunto il consigliere Conte – deve essere una risorsa e non un ostacolo per le famiglie, le quali hanno il compito di regalare solo affetto e protezione. L’amministrazione comunale di Gaeta sarebbe disposta a realizzare eventualmente una realtà condivisa sull’adozione con le altre città comprensoriali del Sud Pontino.”

Diverse le letture di fiabe o poesie, tratte dal libro della scuola primaria “C. Collodi” di Bologna, che sono state recitate ai bambini nel corso dell’evento. Non solo da parte delle maestre, ma anche da Sandra Cervone, presidente dell’associazione “Comporre” e da Gabriella Catania, responsabile dell’associazione “Un Mondo di Piccole Cose – Spiringuacchio”. L’appuntamento con i più piccoli allo Sportello Adozioni Internazionali di Gaeta si è poi concluso con un breve laboratorio di gruppo.

Francesca De Meo
Laureata in Letteratura, scrittura, editoria all'Università degli Studi di Roma La Sapienza, ha fin da piccola coltivato il sogno di fare del giornalismo una professione seria e attenta alle dinamiche della società.

CORRELATI

spot_img
spot_img