lunedì 25 Ottobre 2021
spot_img

La resilienza delle imprese del Lazio

Nel Lazio l’export torna positivo e si lascia alle spalle la pandemia. Bene in particolare il farmaceutico, l’aerospaziale e l’agroindustriale. E’ quanto ha registrato il Monitor dei Poli Tecnologici del Lazio realizzato dalla Direzione Studi e Ricerche di Intesa San Paolo.

I numeri dimostrano la netta capacità di recupero delle eccellenze industriali nel Lazio, che hanno resistito all’onda d’urto del Covid, spesso riorganizzando la catena di approvvigionamento.

Dunque, appena le vaccinazioni hanno dato la possibilità di riapertura si è tornati a fatturare.

Ottimo il primo trimestre per il distretto ortofrutticolo dell’Agro-Pontino che registra un incremento del 10,3%. Qui è tornata a crescere la domanda da parte della Germania, dopo la contrazione del 2020, che si conferma primo paese di destinazione assorbendo da sola il 47% delle esportazioni del distretto.

 Ora il futuro dipende dalle scelte che verranno fatte, sia in ambito istituzionale che in quello civico. Perché è da entrambe le categorie che arriva il giusto supporto all’avanzare delle imprese e dunque del benessere economico di tutti.

CORRELATI

spot_img
spot_img