martedì 16 Agosto 2022
spot_img

Offese al presidente della Repubblica sui social, Latina coinvolta nell’operazione dei carabinieri

Sono  in corso anche a Latina, come in altre città d’Italia, l’operazione dei carabinieridel Ros che sta eseguendo perquisizioni nei confronti di 11 persone per le offese sui social al presidente della Repubblica, Sergio Mattarella.

Oltra che nel capoluogo pontino i militari sono impegnati anche a Roma, Padova, Bologna, Trento, Perugia, Torino e Verbania. Le perquisizioni fanno seguito alle indagini avviate dalla procura di Roma lo scorso agosto nei confronti di un 46enne di Lecce, per i suoi post su Twitter.

Gli investigatori hanno scovato tanti post e i contenuti multimediali offensivi tra l’aprile 2020 e il febbraio 2021, anche grazie all’impiego del Reparto Indagini Telematiche, unità del Ros specializzata nelle investigazioni telematiche e web.

I soggetti coinvolti, hanno tra i 44 e i 65 anni, e ci sono tra loro anche impiegati e professionisti. Facile è stato appurare che tre degli indagati gravitano in ambienti di estrema destra con vocazione sovranista. Tra loro anche un professore universitario di 53 anni, vicino a gruppi e militanti di ispirazione suprematista e antisemita tramite la piattaforma social VKontakte, una sorta di Facebook russo.

Maurizio Bindotti
Maurizio Bindotti, laureato in discipline giuridiche con un master in giornalismo multimediale. Ha avuto diverse esperienze nelle redazioni di media digitali appassionandosi di cronaca.

CORRELATI

spot_img
spot_img