mercoledì 17 Agosto 2022
spot_img

Stazione di Latina Scalo inadeguata e con servizi carenti, l’interrogazione di Vacciano a Delrio

La stazione di Latina Scalo è inadeguata per il bacino di utenti che serve ogni giorno – circa 120mila persone -, per questo il senatore del gruppo misto, Giuseppe Vacciano, ha presentato un’interrogazione parlamentare al Ministro delle infrastrutture e dei trasporti.

L’ex grillino intende segnalare le “considerevoli carenze che la struttura presenta” e sottolineare come “alla crescita urbanistica dell’area servita dalla stazione non sia seguito un aggiornamento della struttura soprattutto in termini di mobilità interna (raggiungimento del secondo binario e utilizzo delle toilette), cioè l’abbattimento delle barriere architettoniche che ostacolano la piena ed autonoma fruibilità del servizio ferroviario dei cittadini portatori di handicap”.

Sono anche altre le carenze: “mancanza di pensiline sulle banchine che fiancheggiano i tre binari, in alcuni tratti parziale, in un caso totale; servizi igienici ridotti all’essenziale, non a norma, spesso inagibili o chiusi al pubblico; tabelloni luminosi per le comunicazioni al pubblico spesso fuori servizio; sala d’attesa inaccessibile”.

CORRELATI

spot_img
spot_img