mercoledì 17 Agosto 2022
spot_img

Strade disastrate, Emilio Ranieri: “Sulle buche interventi necessari ma spreco di soldi”

“So bene che non basta un po’ di asfalto ma il controllo del territorio prevede anche il riempimento temporaneo delle buche”. A dirlo l’assessore ai lavori pubblici Emilio Ranieri durante il consiglio comunale di Latina. “Sappiamo che non hanno l’efficacia che ci si aspetta ma sono interventi necessari e tampone e sono parte di uno spreco che vogliamo evitare – ha aggiunto Emilio Ranieri -. Gli interventi fatti nei mesi invernali non sono risolutori del problema, anzi a volte lo aggravano”. Questa l’analisi dell’assessore sul problema delle buche per le strade di Latina. Il Comune di Latina sta intervenendo, probabilmente accenderà un mutuo per interventi strutturali.

Tra l’altro, ha aggiunto Emilio Ranieri, si sono dimezzati i fondi dedicati alla manutenzione straordinaria. “Dobbiamo cercare di incrementare questi fondi e programmare interventi avendo coscienza di poter fare solo una parte di questi”. In questo discorso rientra il mutuo, “è legato alla possibilita di provare a programmare manutenzioni e stabilire con quali cadenze si devono rifare le strade in modo completo”.

Il problema delle strade di Latina, ha spiegato Emilio Ranieri, è anche dovuto al fatto che gli strati di asfalto, su strade nuove e strade vecchie, sono troppo sottili, pochi centimetri. E quindi, “Dobbiamo avere lavori il più possibile fatti bene”

A fargli eco il consigliere Salvatore Antoci: “Le strade di Latina sono finte”, ha esordito nel suo intervento in aula. “Bisogna fare cose strutturali, dove l’asfalto è frammentato e sgretolato, bisogna intervenire in profondità”. Per quel che riguarda i lavori fatti male, tre sono le ipotesi di Salvatore Antoci: “O chi doveva controllare non ha controllato, o chi doveva costruire ha fatto male, oppure c’erano connivenze. Qui chi arriva, scava, mette l’asfalto e vai via”. Infine, citando Primo Levi, conclude: “La dignità professionale si è persa”.

Sul tema si è pronunciato anche il sindaco Damiano Coletta: “Forse si sconta la ridotta disponibilità di risorse”, così il primo cittadino ha spiegato lo stato delle strade in città. “Le buche in emergenza sono state riparate per mia disposizione, ho convocato l’assessore e il dirigente e gli ho detto che bisognava intervenire sulle buche, presenti in modo esagerato. Ma finche c’era pioggia era un lavoro inutile. Da mercoledì c’erano già tre camion della ditta incaricata a fare lavori di somma urgenza. L’emergenza la si gestisce così”.

Anche il Sindaco ha confermato la possibilità di fare un mutuo, una possibilità che, ha detto, stanno studiando gli assessori Ranieri e Capirci. E magari con un po’ di pazienza Latina avrà strade sicure e resistenti alla pioggia.

Eleonora Spagnolo
Eleonora Spagnolo è parte della redazione di LatinaQuotidiano dal 2014. Qui ha alimentato la sua passione per il giornalismo, l'informazione e il web. Nei suoi studi figurano una laurea in Editoria Multimediale e Nuove Professioni dell'Informazione e un master in Web & Social Media Marketing.

CORRELATI

spot_img
spot_img