mercoledì 10 Agosto 2022
spot_img

Violenza sessuale sulle nipoti, 77enne condannato a 8 anni

Un uomo di Monte San Biagio è stato condannato a 8 anni di reclusione per violenza sessuale sulle due nipoti. Questa mattina davanti al terzo collegio penale del tribunale di Latina, presieduto dal giudice Soana, è terminato il processo a carico dell’imputato di cui non diffonderemo il nome per tutelare la riservatezza delle vittime.

Il pubblico ministero, Giuseppe Miliano, dopo aver ricostruito i fatti, ha chiesto per il 77enne 8 anni e mezzo di reclusione. Alla fine la sentenza è stata di poco più lieve.

L’uomo, difeso dall’avvocato Basile, era stato arrestato dopo le indagini avviate dalla denuncia di una delle ragazze che, all’epoca dei fatti, avvenuti nel 2019, erano già maggiorenni. Erano stati gli assistenti sociali ad accorgersi che le sorelle erano provate da un’esperienza che le aveva cambiate. Erano stati i militari, dopo le deposizioni delle vittime e di chi le seguiva senza mai abbandonarle, ad arrivare allo zio, cognato della madre, che le avrebbe più volte palpeggiate e in un caso avrebbe costretto una delle due ad un rapporto sessuale completo. Oggi la sentenza di primo grado.

Silvia Colasanti
Giornalista pubblicista dal 2009 ha cominciato a scrivere nel 2005. Laureata in Scienze politiche, con un Master in Diritto europeo, ha lavorato per tre anni (tra le altre esperienze) nella redazione de Il Tempo Latina, poi come redattrice al Giornale di Latina. Si occupa essenzialmente di cronaca, in particolare di cronaca giudiziaria

CORRELATI

spot_img
spot_img