lunedì 8 Agosto 2022
spot_img

Anche il Garigliano rompe gli argini: disagi e allagamenti a Castelforte e Suio

Dopo l’Amaseno, anche il fiume Garigliano ha rotto gli argini

Le piogge di questi giorni hanno ingrossato la portata del corso causando l’esondazione nell’area delle terme di Suio.

Il Garigliano ha rotto gli argini in più punti, tanto che l’acqua è arrivata anche sulla carreggiata stradale altezza delle Terme Santamaria.

Il sindaco di Castelforte Giancarlo Cardillo ha fatto sapere che la situazione è costantemente monitorata dal Centro Operativo Comunale e dalla Protezione Civile di Castelforte, oltre che dagli uomini delle altre unità presenti sul territorio.

Anche nel territorio di Minturno il fiume ha superato i limiti di guardia facendo alzare l’attenzione di chi è chiamato a monitorare la situazione.

E di certo le previsioni meteo, che annunciano nuove piogge, non aiuteranno a risolvere la situazione.

CORRELATI

spot_img
spot_img