mercoledì 18 Maggio 2022
spot_img

Priverno fa pagare le tasse a Pontinia, Medici nomina due legali

È ad una svolta la vicenda dei canoni enfiteutici, la tassa reclamata dal comune di Priverno su terreni del comune di Pontinia.

Il sindaco Carlo Medici infatti ha nominato due legali per verificare la legittimità della pretesa esercitata da Priverno. E se la pretesa è legittima, ai legali il compito di accertare la congruità della somma pretesa.

La vicenda era stata sollevata dai consiglieri di minoranza del Girasole per Pontinia Paolo Torelli e Daniela Lauretti con un’apposita interrogazione. Nell’atto si faceva riferimento a questa tassa che i residenti di Campo Ioso (zona meglio nota come Mazzocchio e Cotarda) si sono visti recapitare dal comune di Priverno. Nella lettera ai contribuenti di Pontinia veniva richiesto il pagamento del canone enfiteutico in virtù di una legge del 1955. La loro colpa è risiedere in un terreno che prima della costituzione di Pontinia apparteneva per l’appunto a Priverno.

Molti cittadini hanno preferito pagare, altri invece hanno scelto un avvocato. Anche perché la tassa richiesta è anche piuttosto onerosa: 85 euro per ettaro, moltiplicato per cinque anni, con la possibilità di pagare insieme 15 annualità più spese di istruttoria pari a 200 euro e chiudere la pratica. Un salasso. 

Lo scorso 22 novembre la questione fu discussa in consiglio comunale. Tutta l’assise di Pontinia accolse la richiesta di Torelli e Lauretti decidendo di nominare due legali per fare chiarezza circa la pretesa di Priverno. 

Nei giorni scorsi l’ultimo consiglio comunale, dove Carlo Medici ha confermato l’avvenuta nomina degli avvocati.

Soddisfazione per Paolo Torelli: “Questa scelta dimostra che il Comune di Pontinia è vicino ai cittadini ed è accanto a loro, e in particolare per questa questione non intende lasciati da soli. Di fronte a tematiche come quella della difesa dei diritti del cittadino occorre fare squadra e in questa vicenda ci stiamo riuscendo”. 

Eleonora Spagnolo
Eleonora Spagnolo è parte della redazione di LatinaQuotidiano dal 2014. Qui ha alimentato la sua passione per il giornalismo, l'informazione e il web. Nei suoi studi figurano una laurea in Editoria Multimediale e Nuove Professioni dell'Informazione e un master in Web & Social Media Marketing.

CORRELATI

spot_img
spot_img