mercoledì 17 Agosto 2022
spot_img

Cimitero Sezze, vendevano anche i fiori dei morti e la legna: i nomi degli arrestati

Oltre al vilipendio dei defunti gli arrestati nell’operazione Omnia 2 avrebbero percepito il sistema cimitero come cosa propria, tanto da arrivare (alcuni di loro), a vendere addirittura la legna potata degli alberi e i fiori di celebrazioni funebri precedenti.

Insomma un sistema che non lasciava nulla al caso quello scoperto dai carabinieri, coordinati dalla Procura di Latina, all’interno del cimitero di Sezze.

Gli arrestati sono Antonio Castaldi, ex custode del cimitero di Sezze, il figlio Fausto, titolare di una ditta di costruzioni, poi Maurizio Panfilio, dipendente comunale, Gianni e Giusino Cerilli, Gianluca Ciarlo, Alfredo De Angelis, Antonio e Francesco Fanella, Fausto Perciballe e Andrea Redi.

Ci sono poi anche altre 15 persone coinvolte, che sono per ora indagate, a vario titolo, per gli stessi reati.

CORRELATI

spot_img
spot_img