martedì 24 Maggio 2022
spot_img

“Insieme si può”, a Itri il torneo di calcio a scopo benefico

Si disputerà venerdì 27 settembre a Itri il quadrangolare di calcio “Insieme si può”.

Vecchie glorie, diverse società, tra cui l’Atletico e i Briganti Football club, si daranno appuntamento alle 16 allo stadio, assieme alle nazionali dei giornalisti Rai, delle aziende farmaceutiche, delle Old Gold.

Patrocinato dal Comune, dalla Var Soccer e dall’associazione centri sportivi italiani, ha un preciso scopo benefico: raccogliere fondi per l’acquisto di un defibrillatore.

“E’ per me motivo di orgoglio organizzare questa competizione ispirata a sostenere un progetto – ha ribadito l’assessore Mario Di Mattia – L’intera comunità crede nell’importanza della solidarietà e spero che i cittadini rispondano con entusiasmo ad un’iniziativa che lega il calcio ad una giusta causa”.

Augurio condiviso anche dal sindaco Antonio Fargiorgio.

“Devolvere l’incasso per un defibrillatore – ha dichiarato – consentirà di proseguire la nostra proposta di ‘Itri-città cardioprotetta’. Disporremo quindi di un valido strumento salvavita in un luogo notoriamente molto frequentato. Ringrazio gli organizzatori e le realtà coinvolte per averci scelto come teatro dell’evento”.

Francesca De Meo
Laureata in Letteratura, scrittura, editoria all'Università degli Studi di Roma La Sapienza, ha fin da piccola coltivato il sogno di fare del giornalismo una professione seria e attenta alle dinamiche della società.

CORRELATI

spot_img
spot_img