martedì 16 Agosto 2022
spot_img

Italia Viva incassa 500 adesioni a Latina e provincia. “No a chi vuole salire sul carro del vincitore”

Italia Viva si sta strutturando a Latina e provincia.

Il neonato partito che fa capo a Matteo Renzi è arrivato a contare sul territorio oltre 500 iscrizioni ufficiali sul portale web e 45 Comitati.

Grande soddisfazione è espressa da Fernando Barcaglioni che non manca di inviare un messaggio diretto e non soggetto ad interpretazioni a chi ora vuole “saltare sul carro del vincitore”.

“Adesso basta. I giochi locali – spiega – di bassa lega politica non sono di mio gusto anche perché ho altre cose più belle e appassionanti da vivere. Per tesserarvi esiste un solo modo, il sito nazionale di Italia Viva; non date retta ad incantatori questuanti di serpenti che girano in città ed in provincia. Tutto qui, il resto chiacchiere da circolo cittadino”.

“L’obiettivo – spiega – era quello di ‘inventare’ Italia Viva a Latina e in provincia, e l’incarico è stato portato a termine. Questo il risultato di giorni di duro lavoro di proselitismo. Addirittura la partecipazione alla nascita del Partito socialista a Latina un graditissimo ritorno gestito alla grande da Antonio Melis con i vertici nazionali al quale il sindaco Damiano Coletta e anche noi di Italia Viva abbiamo fatto da padrini”.

Il coordinamento provinciale non è stato, al momento eletto, ma indicato da Roma.

“Come tutte le cose belle – aggiunge Barcaglioni – anche questa deve avere una fine. In una città come la nostra dove a parte Celina Mattei ancora nessuno dei ‘capoccioni’ del Pd ha fatto una scelta. Tutti vanno e vengono da Roma, in cerca di sponsorizzazioni, di candidature improbabili in collegi locali ‘sicuri’ ma ancora tutti da stabilire”.

Il gruppo Facebook Italia Viva Coordinamento Latina gestito da Barcaglioni “che mette nome e faccia, continuerà ad operare per consigli e per novità potete interagire per creare altri comitati anche di quartiere…. di fabbrica!”.

CORRELATI

spot_img
spot_img