lunedì 8 Agosto 2022
spot_img

Otto marzo, Valore Donna lotta con la prevenzione

L’associazione Valore Donna per l’8 marzo ha pensato alla prevenzione. “L’effetto Covid – ha detto il presidente, Valentina Pappacena – ha rallentato la prevenzione per il cancro”.

“Sono preoccupanti – ha continuato – i dati che arrivano dalla Lega Italiana per la lotta ai tumori di Milano secondo cui gli esami, nel 2020, sono scesi del 24,98% soprattutto per la paura del contagio. Il Servizio Sanitario Nazionale registra 2 milioni di screening oncologici in meno (tra mancati inviti durante il lockdown e mancate adesioni dopo) nei primi nove mesi del 2020. Ecco perché in occasione della Festa delle donne la nostra associazione, da anni in prima linea con campagne di prevenzione a basso costo per agevolare anche le fasce più deboli, ha deciso di mettere in campo, ancora una volta, azioni concrete per aiutare le donne a riprendere a prendersi cura di se stesse”.

Il 12, 13 e 14 marzo verranno organizzate 3 giornate di screening con ecografie a prezzi bassi per dare la possibilità a tutti di sottoporsi a visite di controllo e prevenzione. Sarà possibile prenotare ecografie al seno (a 20 euro), all’utero (20 euro), utero e seno a soli 30 euro, alla tiroide a 20 euro, all’addome a 30 euro. Chi vorrà potrà, invece, effettuare tutte le ecografie sopra citate a 70 euro. Per le prenotazioni basterà contattare il 340.7969120.

“La nostra paura – aggiunge il presidente dell’Associazione Valore Donna – è che il Covid non diventi una scusa per procrastinare la diagnosi precoce che, invece, riveste un ruolo fondamentale per la diagnosi dei tumori, soprattutto di alcuni che sono curabili se scoperti in tempo. Ricordiamoci che al di là di tutto il tumore, nel mondo, miete più vittime del coronavirus”.

Per le donne malate oncologiche l’associazione ha poi presentato un progetto, finanziato dalla Regione Lazio, che prevede un servizio completamente gratuito di manicure con l’applicazione di smalto semipermanente, “perché è importante – ha spiegato Pappacena – prendersi cura di se stessi anche in un periodo delicato come la chemioterapia. Questo progetto in particolare è valido anche per le donne disabili che potranno avvalersi del servizio estetico gratuito direttamente presso la propria abitazione. Il messaggio che quest’anno vogliamo lanciare a tutte le donne – ha concluso la presidente – è un messaggio di speranza e di forza anche per chi si trova a dovere affrontare situazioni difficili”.

Presso il Caf Valore Donna, inoltre, per la settimana dell’8 marzo, tutte le donne che vorranno potranno fare il 730 in maniera completamente gratuita. Basterà presentarsi presso la sede di via Gioberti, 2 a Latina.

 

CORRELATI

spot_img
spot_img