mercoledì 17 Agosto 2022
spot_img

Sezze, 63enne denunciata per non aver dichiarato i fucili del marito defunto

Una 63enne di Sezze è stata denunciata per detenzione abusiva di armi e munizioni.

Il controllo rientra tra quelli disposti dal comandante provinciale di Latina, colonnello Lorenzo D’Aloia, a seguito della recrudescenza dei fenomeni delittuosi verificatisi recentemente in ambito nazionale, nei quali è stata accertata la consumazione di gravi reati contro la persona con l’uso di armi da fuoco anche legalmente detenute.

In particolare, la donna del paese dei Monti Lepini non aveva ottenuto l’autorizzazione per la detenzione di 3 fucili da caccia calibro 12,  marca Franci e Beretta, ereditati dal defunto marito. Le armi sono state sequestrate.

Le attività di specifico monitoraggio, volte all’osservanza della legislazione in materia , proseguiranno nei prossimi giorni su tutto il territorio provinciale.   

CORRELATI

spot_img
spot_img