mercoledì 17 Agosto 2022
spot_img

Sezze, il mistero della madonnina a spasso per il paese…

I social sono, ormai, la cassa di risonanza di qualsiasi azione. Tanto di quelle buone poche, quanto di quelle brutte.

Quello che è successo a Sezze è difficile da collocare dovendo scegliere tra le cose buone, e quelle cattive. Sui social, comunque, c’è finito, ed ha avuto grande eco.

Fatto sta che la settimana scorsa, all’improvviso, una statuina in gesso della Madonna è comparsa presso la fontana di Ferro di Cavallo, in una zona contigua al centro città ma comunque fuori dalle mura antiche.

Un evento curioso che non ha mancato di scatenare una ridda di ipotesi. Attorno all’icona sacra si è subito creato un capannello di persone tanto che la polizia locale è stata costretta ad intervenire.

Prelevata dalla sua nuova postazione, la statuina è stata portata dai carabinieri in caserma. Non ci è voluto molto a capire da dove provenisse. Era stata ‘prelevata’ dalla chiesa di San Carlo, a Sezze Scalo, proprio il posto dove, poi, è stata ricollocata. Il ‘furto’ è avvenuto in modalità talmente silenziosa, che il parroco non se ne era neanche accorto…

La statua non è stata fatta oggetto di danneggiamenti o atti sacrilegi. Evidentemente qualcuno, in preda ai fumi di chissà quale droga, ha pensato bene di prelevarla dal suo posto ma, ad un certo punto, non sapendo cosa farsene, l’ha lasciata li dove sicuramente qualcuno l’avrebbe vista e favorito il suo ritorno a casa…

Ignoti, per ora, gli autori del gesto. Indagano i carabinieri.

Lidano Orlandi
Lidano Orlandi, laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università LUMSSA di Roma. Giornalista professionista del 2008 con esperienze in giornali locali come La Provincia Quotidiano e Latina Oggi. Esperto di comunicazioni da e per le amministrazioni pubbliche.

CORRELATI

spot_img
spot_img