mercoledì 17 Agosto 2022
spot_img

Truffe, finti consulenti chiedono appuntamenti per il cambio gestione da Acea ad Acqualatina

L’attenzione alle truffe e ai finti tecnici o consulenti, che con la scusa di proporre nuove tariffe vogliono entrare in casa, deve essere sempre alta. L’ultima è stata segnalata a Cisterna, nel gruppo Facebook “Basta furti” e riguarda dei finti dipendenti Acea.

In questo caso si trattava di una signora che, nei pressi della stazione ferroviaria, fermava le persone per chiedere appuntamenti in casa. La truffatrice sosteneva di essere una dipendente Acea che voleva illustrare il cambio di gestione tra Acqualatina ed Acea.

È bene specificare che non c’è alcun cambio di gestione tra Acqualatina ed Acea ma la società romana ha solo acquistato il pacchetto di azioni del socio privato Idrolatina proprietario del 49% di Acqualatina.

Il restante 51% della società che gestisce il servizio idrico rimane in mano pubblica, ovvero ai Comuni che formano l’Ato4.

CORRELATI

spot_img
spot_img